Konan, “Noi non siamo”, quello sguardo malato vuoto di umanità

Chi è il malato? Come si riconosce la malattia? Sta dalla parte di chi la vive o di chi la osserva o, peggio la giudica? “Noi non siamo” dello slammer ivoriano Placide Konan è un testo profondo, pungente, un rapido pugno nello stomaco. Nel carattere tipico di questo autore, soprannominato il “Mostro” per il suo stile atipico e impegnato. Con questo stile Placide ha conquistato il podio in diverse competizioni slam nel suo Paese. Un vero mattatore quando è sul palco e usa la parola per indurre a riflettere e allo stesso tempo riempie il pubblico di emozioni.

Leggi il seguito

Autismo e pregiudizi culturali in Costa d’Avorio, come affrontarli

Anna-Corinne Bissouma racconta a OGV l’approccio all’autismo in Costa d’Avorio, la carenza di strutture, il numero esiguo di psichiatri – solo 5 per 24 milioni di abitanti – i problemi legati al pregiudizio culturale che accompagna i bambini affetti da autismo, che hanno invece bisogno di cure mediche e psicologiche professionali. Ma racconta anche degli sforzi compiuti e dei buoni risultati raggiunti finora.

Leggi il seguito