Burkina Faso, report sull’attuazione Convenzione ONU disabili

Il Burkina Faso ha ratificato la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità (CRPD) il 23 luglio 2009.

Dal primo report sullo stato di implementazione della CRPD – inviato al relativo Comitato il 30 novembre 2018, 7 anni dopo l’originaria scadenza – è possibile anzitutto ricavare la normativa vigente nel Paese in materia di disabilità. Un dato questo di notevole importanza considerando gli ostacoli che di solito si incontrano nel reperire le fonti giuridiche degli Stati africani.

Di seguito, l’elenco:

  • Costituzione (1991)
  • Legge sulle politiche educative (2007 – Act No. 013-2007/AN)
  • Legge sulla protezione e la promozione dei diritti delle persone con disabilità (2010 – Act No. 012-2010/AN)
  • Legge sulla prevenzione e la gestione dei rischi, delle crisi umanitarie e dei disastri naturali (2014 – Act No. 012-2014/AN)
  • Legge sul sistema di assicurazione sanitaria universale (2015 – Act No. 060-2015/CNT)
  • Legge sul pubblico impiego (2015 – Act No. 081-2015/CNT)
  • Legge sulla protezione e la promozione dei diritti degli anziani (2017 – Act No. 024-2016/AN)
  • Legge sulla protezione dei difensori dei diritti umani (2017 – Act No. 039-2017/AN)

A queste, si aggiungono 4 decreti riguardanti ambiti specifici di tutela:

  • Decreto sui termini e le condizioni di impiego e formazione delle persone con disabilità (2009 – Decree No. 2009-5030/PRES/PM/MTSS/MASSN/MS)
  • Decreto relativo alle misure sociali adottate nei settori della salute e dell’istruzione (2012 –Decree No. 2012-828/PRES/PM/MASSN/MEF/MS/MENA/MESS)
  • Decreto relativo alle misure sociali adottate nei settori dell’impiego, della formazione professionale, dei trasporti (2012 – Decree No. 2012-829/PRES/PM/MASSN/MEF/MJFPE/MTPEN)
  • Decreto sulle borse di studio nell’istruzione post-primaria e secondaria (2017 – Decree No. 2017-0818/PRES/PM/MENA/MINEFID)

Il Burkina Faso, nelle conclusioni del documento, ammette la necessità di compiere ulteriori passi per garantire ai disabili l’esercizio concreto dei loro diritti (parr. 189-190). Tuttavia non chiarisce in modo dettagliato quali siano le attuali barriere esistenti.

Per tale motivo, la Coalizione delle organizzazioni della società civile (Coalition des OSC) ha presentato, l’1 luglio 2019, al Comitato RDP un report “alternativo”, finalizzato a far luce su tutte le difficoltà che i disabili incontrano quotidianamente nel Paese.

Immagine tratta da ClipArtMax – Licenza CC

 

 

 

 

 

(Il report del Burkina Faso è disponibile in inglese, francese, russo, spagnolo)

(Il report “alternativo” della Coalition des OSC è disponibile in francese)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.